Garanzia auto nuove: quali sono e cosa dovete sapere

vendere auto a privati con garanzia autoprotetta

Le garanzie delle case automobilistiche sono un aspetto importante da considerare quando si acquista un veicolo nuovo o usato. La garanzia è un accordo che protegge il consumatore da eventuali difetti di fabbrica o problemi che si verificano durante il periodo di validità della garanzia. In questo articolo, esploreremo la definizione di garanzia nelle case automobilistiche, le diverse tipologie di garanzia offerte, la durata e la validità della garanzia, la copertura della garanzia, la procedura di attivazione della garanzia, i diritti dei consumatori e la legislazione, la manutenzione e la cura del veicolo, i casi studio e gli esempi pratici e le domande frequenti.

La garanzia delle case automobilistiche può variare in base al costruttore e al modello del veicolo. In generale, le case automobilistiche offrono una garanzia di base, che copre i difetti di fabbrica e le parti meccaniche del veicolo. Alcune case automobilistiche offrono anche garanzie estese o opzioni di garanzia aggiuntive, che possono coprire parti specifiche del veicolo o offrire una maggiore copertura temporale.

È importante notare che i diritti dei consumatori sono protetti dalla legge italiana. La garanzia è un diritto obbligatorio per tutti gli acquirenti di veicoli nuovi o usati, e la durata minima della garanzia è di 24 mesi. In caso di problemi con il veicolo durante il periodo di validità della garanzia, il consumatore ha il diritto di richiedere la riparazione o la sostituzione del veicolo, a seconda della gravità del problema.

Punti chiave dell’articolo

  • La garanzia delle case automobilistiche protegge i consumatori da eventuali difetti di fabbrica o problemi che si verificano durante il periodo di validità della garanzia.
  • Le case automobilistiche offrono diverse tipologie di garanzia, tra cui garanzie di base, garanzie estese e opzioni di garanzia aggiuntive.
  • I diritti dei consumatori sono protetti dalla legge italiana, e la garanzia è un diritto obbligatorio per tutti gli acquirenti di veicoli nuovi ma anche usati.

Definizione di Garanzia nelle Case Automobilistiche

La garanzia delle case automobilistiche è un accordo commerciale tra il venditore e il compratore dell’auto. Questo accordo stabilisce che il venditore garantisce la qualità dell’auto e si impegna a riparare o sostituire qualsiasi parte difettosa durante un periodo di tempo specificato.

In Italia, la garanzia minima per le auto nuove è di 24 mesi, come previsto dalla legge. Tuttavia, alcune case automobilistiche offrono garanzie più lunghe, generalmente fino a 84 mesi come nel caso di KIA o MG, per fornire ai clienti una maggiore tranquillità.

La garanzia copre generalmente tutti i difetti di fabbricazione e le parti che si rompono o si usurano prematuramente. Tuttavia, non copre i danni causati dall’uso normale dell’auto o quelli causati da incidenti o negligenza.

È importante notare che la garanzia della casa automobilistica non è l’unica opzione disponibile per i proprietari di auto. Ad esempio, i proprietari possono scegliere di acquistare una garanzia estesa per coprire eventuali problemi dopo la scadenza della garanzia della casa automobilistica come la garanzia auto usate AUTOPROTETTA che è una garanzia per proteggersi da eventuali costi di riparazione imprevisti.

In sintesi, la garanzia delle case automobilistiche è un accordo commerciale che fornisce ai clienti una maggiore tranquillità riguardo alla qualità e alla durata dell’auto. Tuttavia, è importante leggere attentamente i dettagli della garanzia per capire cosa è coperto e cosa non lo è.

Tipologie di Garanzia Offerte dalle Case Automobilistiche

Le case automobilistiche offrono diverse tipologie di garanzia per le loro vetture, alcune delle quali sono obbligatorie per legge, altre invece sono opzionali e dipendono dalle politiche del singolo produttore.

Garanzia Convenzionale

La garanzia convenzionale è quella offerta di default dalle case automobilistiche per le loro vetture nuove. Questa tipologia di garanzia copre solitamente i difetti di fabbricazione e i problemi che possono presentarsi nei primi mesi di utilizzo del veicolo. La durata della garanzia convenzionale può variare da casa automobilistica a casa automobilistica, ma in genere si aggira intorno ai 2-3 anni o ai 100.000 km percorsi.

Garanzia Estesa

La garanzia estesa è un’opzione offerta dalle case automobilistiche che permette di estendere la copertura della garanzia convenzionale per un periodo di tempo maggiore rispetto a quello previsto di default. Questa tipologia di garanzia può coprire diverse parti della vettura, come il motore, il cambio, il sistema di raffreddamento e alimentazione, la trasmissione, lo sterzo, l’impianto di climatizzazione, i dispositivi elettrici e l’impianto elettronico. La durata della garanzia estesa può variare da casa automobilistica a casa automobilistica, ma in genere può arrivare fino a 5 anni o ai 200.000 km percorsi.

Garanzia Legale

La garanzia legale è una tipologia di garanzia obbligatoria per legge che copre i difetti di conformità della vettura rispetto a quanto previsto dal contratto di vendita. Questa tipologia di garanzia si applica sia alle vetture nuove che a quelle usate e ha una durata di 2 anni dalla data di acquisto del veicolo. In caso di difetto di conformità, il consumatore ha diritto alla riparazione o alla sostituzione gratuita del veicolo.

In generale, la scelta della tipologia di garanzia da sottoscrivere dipende dalle esigenze del consumatore e dal tipo di utilizzo che intende fare del veicolo. È importante valutare attentamente le diverse opzioni offerte dalle case automobilistiche e scegliere quella più adatta alle proprie esigenze.

Durata e Validità della Garanzia

La garanzia dell’auto è un aspetto importante che i consumatori devono considerare prima di effettuare l’acquisto. La garanzia standard è di solito di 24 mesi, come previsto dalla legge. Tuttavia, in alcuni casi, questo periodo può essere ridotto a 12 mesi per le vetture usate.

Durata in mesi della garanzia di tutte le case costruttrici auto:

  • Fiat 24 mesi di garanzia
  • Volkswagen 24 mesi di garanzia
  • Peugeot 24 mesi di garanzia
  • Ford 24 mesi di garanzia
  • Renault 24 mesi di garanzia
  • Citroen 24 mesi di garanzia
  • Jeep 24 mesi di garanzia
  • Audi 24 mesi di garanzia
  • Opel 24 mesi di garanzia
  • Dacia 24 mesi di garanzia
  • BMW 24 mesi di garanzia
  • Mercedes 24 mesi di garanzia
  • Lancia 24 mesi di garanzia
  • Skoda 24 mesi di garanzia
  • Nissan 24 mesi di garanzia
  • Seat 24 mesi di garanzia
  • Volvo 24 mesi di garanzia
  • Mini 24 mesi di garanzia
  • Alfa Romeo 24 mesi di garanzia
  • Smart 24 mesi di garanzia
  • Cupra 24 mesi di garanzia
  • Porsche 24 mesi di garanzia
  • DS 24 mesi di garanzia
  • Maserati 24 mesi di garanzia
  • Mahindra 24 mesi di garanzia
  • Ferrari 24 mesi di garanzia
  • Lamborghini 24 mesi di garanzia
  • Aston Martin 24 mesi di garanzia
  • Infiniti 24 mesi di garanzia
  • Toyota 36 mesi di garanzia
  • Suzuki 36 mesi di garanzia
  • Land Rover 36 mesi di garanzia
  • Mazda 36 mesi di garanzia
  • Honda 36 mesi di garanzia
  • Lexus 36 mesi di garanzia
  • Jaguar 36 mesi di garanzia
  • Mitsubishi 36 mesi di garanzia
  • Subaru 36 mesi di garanzia
  • Ssangyong 36 v
  • Great Wall 36 mesi di garanzia
  • Tesla 48 mesi di garanzia
  • Hyundai 60 mesi di garanzia
  • DR 60 mesi di garanzia
  • Kia 84 mesi di garanzia
  • Mg 84 mesi di garanzia

Termini Standard di Garanzia

La garanzia standard copre i difetti di fabbricazione e i problemi tecnici che potrebbero verificarsi durante l’uso normale dell’auto. In caso di problemi, il consumatore può far valere la garanzia portando l’auto presso un centro di assistenza autorizzato. L’auto verrà riparata o sostituita a seconda della gravità del problema.

Estensioni di Garanzia e Condizioni

Come abbiamo visto poco sopra alcune case automobilistiche offrono estensioni di garanzia per i propri veicoli, che possono durare fino a 7 anni. Tuttavia, queste estensioni di garanzia possono essere soggette a condizioni specifiche. Ad esempio, potrebbero essere richiesti controlli periodici presso centri di assistenza autorizzati per mantenere la validità della garanzia. Inoltre, alcune parti dell’auto potrebbero non essere coperte dalla garanzia estesa.

In generale, è importante leggere attentamente i termini e le condizioni della garanzia dell’auto prima di effettuare l’acquisto. In questo modo, il consumatore può avere una comprensione chiara di cosa è coperto dalla garanzia e per quanto tempo è valida.

Copertura della Garanzia

La garanzia delle case automobilistiche copre un ampio spettro di componenti e parti dell’auto. Tuttavia, ci sono alcune esclusioni specifiche di cui i proprietari di auto dovrebbero essere consapevoli.

Componenti Coperti

La garanzia delle case automobilistiche copre generalmente i componenti meccanici dell’auto, come il motore, la trasmissione, il sistema di raffreddamento, il sistema di alimentazione, il sistema di sospensione e il sistema frenante. Inoltre, le case automobilistiche offrono spesso una garanzia per i componenti elettronici dell’auto, come il sistema di navigazione, il sistema di intrattenimento e il sistema di sicurezza.

In caso di problemi con questi componenti durante il periodo di garanzia, i proprietari di auto possono portare l’auto dal rivenditore o dal centro di assistenza autorizzato della casa automobilistica per le riparazioni necessarie. In alcuni casi, la casa automobilistica può anche fornire un veicolo sostitutivo durante il periodo di riparazione.

Esclusioni Specifiche

Ci sono alcune esclusioni specifiche che le case automobilistiche non coprono nella garanzia dell’auto. Ad esempio, la garanzia non copre i danni causati da incidenti, abuso, uso improprio o manutenzione impropria dell’auto. Inoltre, la garanzia non copre le parti dell’auto soggette a normale usura, come le pastiglie dei freni, la batteria e le candele di accensione.

Inoltre, le case automobilistiche possono escludere dalla garanzia alcune parti dell’auto a causa della loro natura soggetta a usura. Ad esempio, i pneumatici, le luci e i tergicristalli sono spesso esclusi dalla garanzia.

In generale, i proprietari di auto dovrebbero leggere attentamente i termini e le condizioni della garanzia fornita dalla casa automobilistica per capire esattamente cosa è coperto e cosa non lo è.

Procedura di Attivazione della Garanzia

La garanzia delle case automobilistiche è un servizio che garantisce la riparazione o la sostituzione dei componenti difettosi dell’auto durante il periodo di garanzia. In questa sezione, verrà descritta la procedura di attivazione della garanzia.

Processo di Reclamo

In caso di problemi con l’auto, il proprietario deve seguire la procedura di reclamo indicata nel manuale del proprietario. In genere, il proprietario deve contattare il concessionario o il centro di assistenza autorizzato della casa automobilistica per richiedere la riparazione o la sostituzione del componente difettoso.

Il proprietario deve fornire il numero di telaio dell’auto, la data di acquisto e la descrizione del problema. Il centro di assistenza autorizzato della casa automobilistica valuterà la richiesta e deciderà se la riparazione o la sostituzione del componente difettoso è coperta dalla garanzia.

Riparazioni e Sostituzioni

Se la richiesta di riparazione o sostituzione del componente difettoso è coperta dalla garanzia, il centro di assistenza autorizzato della casa automobilistica provvederà alla riparazione o sostituzione del componente difettoso. In caso contrario, il proprietario dovrà pagare per la riparazione o sostituzione del componente difettoso.

È importante notare che la garanzia delle case automobilistiche copre solo i difetti di fabbrica e non i danni causati da un uso improprio dell’auto. Inoltre, la garanzia ha una durata limitata e scade alla fine del periodo di garanzia indicato nel manuale del proprietario.

In sintesi, la procedura di attivazione della garanzia delle case automobilistiche richiede che il proprietario segua la procedura di reclamo indicata nel manuale del proprietario e che il centro di assistenza autorizzato della casa automobilistica valuti la richiesta. Se la richiesta è coperta dalla garanzia, il centro di assistenza autorizzato della casa automobilistica provvederà alla riparazione o sostituzione del componente difettoso.

Diritti dei Consumatori e Legislazione

La garanzia delle case automobilistiche è regolamentata da normative a livello europeo e nazionale per tutelare i diritti dei consumatori.

Normative Europee

A livello europeo, la garanzia delle case automobilistiche è regolata dalla Direttiva 1999/44/CE del Parlamento Europeo e del Consiglio del 25 maggio 1999 sulla vendita di beni di consumo e le garanzie a essi relative. Questa direttiva prevede una garanzia legale di conformità di due anni a carico del venditore, che copre tutti i difetti di conformità presenti al momento della consegna del veicolo.

Inoltre, la direttiva prevede che il consumatore abbia diritto a una riparazione o sostituzione gratuita del veicolo difettoso, e in caso di impossibilità di riparazione o sostituzione, a una riduzione del prezzo o alla risoluzione del contratto.

Differenze Nazionali

A livello nazionale, la garanzia delle case automobilistiche è regolata dal Codice del Consumo. In Italia, la garanzia legale di conformità è di due anni per i veicoli nuovi e di un anno per i veicoli usati, anche se le parti possono concordare una durata diversa.

Inoltre, il consumatore ha diritto a una riparazione o sostituzione gratuita del veicolo difettoso, e in caso di impossibilità di riparazione o sostituzione, a una riduzione del prezzo o alla risoluzione del contratto.

È importante notare che il consumatore deve denunciare il difetto di conformità entro due mesi dalla scoperta, pena la decadenza del diritto alla garanzia. Inoltre, il consumatore deve dimostrare che il difetto era presente al momento della consegna del veicolo.

In sintesi, la garanzia delle case automobilistiche è regolamentata da normative europee e nazionali che tutelano i diritti dei consumatori. Il consumatore ha diritto a una garanzia legale di conformità, che prevede una riparazione o sostituzione gratuita del veicolo difettoso, e in caso di impossibilità di riparazione o sostituzione, a una riduzione del prezzo o alla risoluzione del contratto.

Manutenzione e Cura del Veicolo

La manutenzione regolare e la cura del veicolo sono essenziali per preservare la garanzia della casa automobilistica. La maggior parte dei produttori richiede che i proprietari di veicoli seguano un programma di manutenzione regolare per mantenere la garanzia valida.

Influenza della Manutenzione sulla Garanzia

La manutenzione regolare del veicolo può influire sulla validità della garanzia. Se un proprietario di un veicolo non segue il programma di manutenzione raccomandato dal produttore, la garanzia potrebbe essere invalidata. Ad esempio, se un proprietario non cambia l’olio del motore come richiesto dal produttore, ciò potrebbe causare danni al motore e invalidare la garanzia.

Inoltre, se un proprietario di un veicolo effettua riparazioni o modifiche non autorizzate, la garanzia potrebbe essere invalidata. È importante che i proprietari di veicoli seguano il programma di manutenzione raccomandato dal produttore e che effettuino solo riparazioni e modifiche autorizzate per preservare la validità della garanzia.

Per aiutare i proprietari di veicoli a mantenere la loro garanzia valida, molti produttori offrono programmi di manutenzione regolare. Questi programmi possono includere cambi olio, controlli periodici del veicolo e sostituzione di parti usurate. I proprietari di veicoli dovrebbero consultare il proprio manuale del proprietario o il sito web del produttore per maggiori informazioni su questi programmi.

In sintesi, la manutenzione regolare e la cura del veicolo sono essenziali per preservare la garanzia della casa automobilistica. I proprietari di veicoli dovrebbero seguire il programma di manutenzione raccomandato dal produttore e effettuare solo riparazioni e modifiche autorizzate per preservare la validità della garanzia.

Casi Studio e Esempi Pratici

Per comprendere meglio come funziona la garanzia delle case automobilistiche, è possibile fare riferimento a casi studio ed esempi pratici. In questo modo, è possibile visualizzare in modo concreto come la garanzia funziona nella pratica e quali sono i suoi limiti.

Ad esempio, si può prendere in considerazione il caso di una vettura che presenta un difetto al motore durante il periodo di garanzia. In questo caso, il proprietario della vettura può rivolgersi al concessionario per richiedere la riparazione del difetto. Se il concessionario non riesce a risolvere il problema, il proprietario può rivolgersi direttamente alla casa automobilistica per richiedere la riparazione o addirittura in casi gravi, la sostituzione della vettura.

È importante sottolineare che la garanzia delle case automobilistiche ha una durata limitata nel tempo e si applica solo a determinati tipi di difetti. Inoltre, ricordiamo ancora che la garanzia non copre i danni causati da un uso improprio della vettura o da incidenti stradali.

Per avere un’idea più precisa di cosa copre esattamente la garanzia delle case automobilistiche, è possibile consultare la documentazione fornita dal costruttore al momento dell’acquisto della vettura. In questo modo, è possibile conoscere i limiti della garanzia e le condizioni per usufruire di eventuali riparazioni o sostituzioni.

In generale, la garanzia delle case automobilistiche rappresenta un importante strumento di tutela per i consumatori che acquistano una vettura nuova. Tuttavia, è importante leggere attentamente la documentazione fornita dalla casa automobilistica e conoscere i propri diritti per poter usufruire al meglio della garanzia.

Domande Frequenti

Qual è la durata massima della garanzia offerta dai produttori di automobili?

La durata massima della garanzia offerta dai produttori di automobili può variare da un produttore all’altro. Solitamente, la durata massima della garanzia è di 5 anni o 100.000 km, a seconda di quale viene raggiunto per primo. Tuttavia, alcuni produttori offrono garanzie più lunghe, come ad esempio la garanzia di 7 anni offerta da Kia.

Cosa è incluso nella garanzia standard di un’auto nuova?

La garanzia standard di un’auto nuova copre solitamente i difetti di fabbricazione e le parti difettose. La garanzia può variare a seconda del produttore e del modello dell’auto. In genere, la garanzia copre anche i costi di riparazione e sostituzione delle parti difettose.

Quali elementi sono coperti dalla garanzia di conformità per le auto usate?

La garanzia di conformità per le auto usate copre i difetti di conformità che si verificano entro un anno dall’acquisto dell’auto. La garanzia copre i costi di riparazione e sostituzione delle parti difettose. Tuttavia, è importante notare che la garanzia di conformità non copre i difetti causati dall’usura normale dell’auto.

In che modo i tagliandi influenzano la garanzia di un’auto nuova?

I tagliandi sono importanti per mantenere la garanzia di un’auto nuova. La maggior parte dei produttori richiede che l’auto venga sottoposta a tagliandi regolari per mantenere la garanzia valida. Se l’auto non viene sottoposta a tagliandi regolari, la garanzia potrebbe essere annullata.

Come si attiva e si gestisce la garanzia offerta dai concessionari auto?

Per attivare la garanzia offerta dai concessionari auto, è necessario seguire le istruzioni fornite dal concessionario al momento dell’acquisto dell’auto. Per gestire la garanzia, è necessario portare l’auto in officina per le riparazioni e la manutenzione. È importante conservare le ricevute e i documenti relativi alle riparazioni per dimostrare che l’auto è stata sottoposta a manutenzione regolare.

Conclusioni

In conclusione, la garanzia offerta dalle case automobilistiche rappresenta un elemento fondamentale nella tutela dei consumatori durante l’acquisto di un veicolo nuovo. La durata della garanzia varia da casa automobilistica a casa automobilistica, ma in genere copre i difetti di fabbricazione e di materiali per un periodo di 2-3 anni, alcuni casi con un limite chilometrico ma arriva ad un limite di 7 anni.

È importante notare che la garanzia non copre i danni causati dall’usura normale, dall’uso improprio o dalla manutenzione non corretta del veicolo. Inoltre, ci sono alcune parti del veicolo che non sono coperte dalla garanzia, come le gomme e le batterie.

Per usufruire della garanzia, il proprietario del veicolo deve portarlo in un’officina autorizzata dal produttore. È importante seguire le istruzioni di manutenzione del produttore per mantenere valida la garanzia. In caso di problemi con la garanzia, il proprietario del veicolo può contattare il servizio clienti del produttore per cercare di risolvere il problema.

In sintesi, la garanzia offerta dalle case automobilistiche è un importante strumento di tutela per i consumatori. Tuttavia, è importante leggere attentamente i termini e le condizioni della garanzia e seguire le istruzioni di manutenzione del produttore per evitare di invalidare la garanzia.

Condividi
autoprotetta garanzia auto usate

Chi siamo

Siamo una startup nata nel 2023. AUTOPROTETTA è una struttura organizzata di consulenti qualificati e specializzati nel mondo automotive e MOTOR WARRANTY
AUTOPROTETTA è un brand.
Via Monte Grappa 18/A Biella (BI)
P.I. 02730520026 - REA BI301632

Info



AutoProtetta © 2023-2024